Il Collegio Provinciale per guida alpina e sciistica dell'Alto Adige

Elenco dei soci

Trovare un professionista

Guida alpina sciatore

  • Accompagnare le persone in escursioni in montagna su roccia e ghiaccio o comunque in montagna
  • Accompagnare le persone in tour sciistici o escursioni sciistiche
  • Istruzione specializzata in alpinismo e sci alpinismo

Scegliere

Accompagnatori di Media Montagna

  • Pianificare e condurre escursioni su sentieri e percorsi
  • Fornire informazioni interessanti su paesaggio, storia, flora e fauna
  • Vi toglie il lavoro di pianificazione e organizzazione

scegliere

Scuola di alpinismo

  • Unione di 12 scuole alpine
  • Competenze in montagna, flora e fauna.
  • Formazione per maggiore sicurezza, divertimento e know-how nell'arrampicata, nell'alpinismo, nell'escursionismo, nella scalata su ghiaccio, nelle escursioni sciistiche e con ciaspole...

scegliere
Home
Torna alla Homepage

Il Collegio Provinciale

La professione di guida alpina è una professione protetta in Italia e quindi anche in Alto Adige. Ciò significa che l'accesso alla professione è regolato dalla legge. In Alto Adige si applica la legge provinciale relativa all'ordinamento delle guide alpine sciatori del 1991 (con successive modifiche), che ha anche istituito il Collegio Provinciale delle Guide Alpine Sciatori.

Come ogni professione protetta, anche le guide alpine dell'Alto Adige hanno un organismo di autodisciplina e di autogoverno della professione. Ciò significa che sono le stesse guide alpine a decidere, da un lato, l'accesso alla loro professione e, dall'altro, a controllare l'adempimento di tutti gli obblighi dei membri del Collegio.

I compiti più importanti del Collegio Provinciale delle Guide Alpine Sciatori dell'Alto Adige sono

Tutte le guide alpine e gli aspiranti guide alpine residenti in Alto Adige e iscritti all'albo professionale sono membri del Collegio Provinciale. Dalla fine del 2012 anche gli accompagnatori di media montagna iscritti all'elenco speciale fanno parte del Collegio Provinciale.

L'albo professionale

Chi desidera lavorare stabilmente come guida alpina in Alto Adige deve essere iscritto all'apposito albo professionale. L'albo è gestito dal Collegio Provinciale delle Guide Alpine Sciatori dell'Alto Adige. Chiunque sia alla ricerca di professionisti della montagna altoatesina troverà nell'albo ciò che cerca. E solo qui.

Trova una guida alpina
Tutti GLI organi

Gli organi del Collegio Provinciale

Come previsto dall'ordinamento delle guide alpine sciatori della Provincia di Bolzano , l'Assemblea del Collegio Provinciale è l'organo superiore del Collegio Provinciale delle Guide Alpine Sciatori dell'Alto Adige. Ne fanno parte tutti i membri del Collegio, ma solo le guide alpine hanno diritto di voto in assemblea, mentre gli accompagnatori di media montagna vi partecipano senza diritto di voto.

In quanto organo supremo del Collegio Provinciale, l'Assemblea stabilisce le linee guida della politica professionale, elegge il Consiglio Direttivo, approva i bilanci e la previsione di spesa. L'Assemblea si riunisce normalmente una volta all'anno, quindi non gestisce l'attività quotidiana, ma è responsabile della strategia a lungo termine del lavoro del Collegio Provinciale.

Tutti gli altri Organi del Collegio Provinciale derivano direttamente o indirettamente dall'Assemblea del Collegio Provinciale:

 

Il Consiglio Direttivo

Sebbene l'organo superiore del Collegio Provinciale delle Guide Alpine Sciatori dell'Alto Adige sia l'Assemblea del Collegio Provinciale, dal momento che è composta da tutti i membri del Collegio e viene convocata solo una volta all'anno, l'attività quotidiana è gestita dal Consiglio Direttivo.

Il Consiglio Direttivo è composto da nove membri. Otto di questi sono eletti dalle guide alpine, mentre gli accompagnatori di media montagna costituiscono il nono membro. Il Presidente e il Vicepresidente del Collegio Provinciale sono eletti dal Consiglio Direttivo. Il Presidente rappresenta il Collegio Provinciale all’esterno ed è quindi il volto e la voce delle guide alpine dell'Alto Adige. Il Consiglio Direttivo nomina anche la Commissione Tecnica, che è il principale organo di formazione per le guide alpine della provincia.

In quanto organo esecutivo del Collegio Provinciale, il Consiglio Direttivo ha una serie di compiti relativi alla gestione del Collegio Provinciale. Oltre alla tenuta degli albi, tutela i diritti delle guide alpine e allo stesso tempo controlla che esse adempiano ai loro loro doveri. Anche i contatti con le istituzioni e le associazioni internazionali di guide alpine (come la Federazione Internazionale delle Associazioni di Guide Alpine UIAGM) hanno luogo attraverso il Consiglio Direttivo.

 

l'attuale Consiglio Direttivo

La Commissione Tecnica

La Commissione Tecnica è nominata dal Consiglio Direttivo . Su incarico dell'Amministrazione Provinciale, è responsabile dell'organizzazione e della gestione dei corsi di formazione e di aggiornamento. La Commissione Tecnica è quindi una sorta di custode della porta d'accesso alla professione di guida alpina.

Poiché stabilisce anche il contenuto del programma di formazione, la Commissione Tecnica ha anche un'influenza decisiva sul futuro della professione di guida alpina. Infatti, le tendenze e gli sviluppi della professione devono essere anticipati nel programma di formazione e seguiti nell'aggiornamento professionale, affinché le guide alpine dell'Alto Adige possano continuare a essere leader a livello internazionale.

L'attuale Commissione Tecnica
ORGANI ATTUALI

L'attuale Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo è composto da nove membri. Otto di questi sono eletti dai guide alpine, mentre gli accompagnatori di media montagna nominano il nono membro. Gli otto rappresentanti del Consiglio Direttivo dell'Associazione delle Guide Alpine Sciatori nominano il Presidente e la Commissione Tecnica, che organizza lo svolgimento dei corsi di formazione e aggiornamento su incarico della Provincia. Inoltre, il Consiglio Direttivo sorveglia l'esercizio dei doveri professionali dei suoi membri, esegue le decisioni dell'Assemblea e mantiene le relazioni con le associazioni di guide alpine nazionali e internazionali (UIAGM). Collabora con l'autorità provinciale competente e fornisce pareri. Infine, il Consiglio Direttivo garantice che, attraverso azioni mirate, la sicurezza in montagna sia in continuo miglioramento.

Zelger thomas

Presidente

mock bernhard

Vice presidente

beikircher ewald

Membro del consiglio

Egarter Michaela

Membro del consiglio

Huber Florian

Membro del consiglio

Tirler Moritz

Membro del consiglio

Unteregelsbaher Philipp

Membro del consiglio

Wimmer roland

Membro del consiglio

Stuflesser Patrick

Rappresentante degli accompagnatori di media montagna

ORGANI ATTUALI

L'attuale Commissione Tecnica 

La Commissione Tecnica viene nominata dal Consiglio Direttivo, che elegge anche il Presidente del Collegio. La Commissione Tecnica organizza lo svolgimento dei corsi di formazione e aggiornamento su incarico della Provincia.

La Commissione Tecnica cambia ad ogni ciclo di formazione, ovvero ogni 2 anni. C'è solo un responsabile tecnico della formazione che attualmente è il guida alpina David Demetz.

Demetz David

Responsabile della commissione tecnica